La lettera di presentazione: qualche consiglio per le ricerche di lavoro

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto? Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente tante assicurazioni e trovare la meno cara!

La ricerca di lavoro è, a suo modo, un lavoro essa stessa. Ultimamente, molti si affidano a Internet per cercare possibilità d’impiego, e ciò è più che comprensibile: la rete è un ottimo alleato soprattutto per ottenere colloqui di lavoro fuori dalla propria area di residenza, nella quale è invece più facile contare sulle proprio network sociale per crearsi opportunità

Come si colpisce al primo tentativo qualcuno a cui non si può stringere la mano, perché vive a decine, se non a centinaia, di chilometri di distanza? Di certo, è fondamentale fare una buona impressione attraverso un curriculum vitae completo e ben strutturato. Alcuni lo modificano a seconda dell’azienda a cui lo indirizzano, altri preferiscono adattare la lettera di presentazione, motivando la propria candidatura e mettendo in luce i propri punti di forza per lo specifico ruolo offerto.

Una buona lettera di presentazione può effettivamente essere la chiave per il successo, l’importante è costruirla al meglio. Vediamo come.

  • Regola n. 1: chiarezza. Cercate di porre l’accento sulle peculiarità che vi rendono unici nel vostro lavoro, soprattutto le soft skills, che sono spesso trascurate e invece sono l’asso nella manica che ognuno ha da proporre. Quello che a volte ritenete irrilevante potrebbe essere la chiave del vostro successo.
  • Regola n. 2: non mentire, mai. L’enfasi va bene finché è posta su caratteristiche reali. Evitate la vanagloria e soprattutto non mentite. Non millantate doti e competenze che non avete. Il conto potrebbe arrivare prima di quanto immaginiate, ed essere estremamente salato.
  • Regola n. 3: siate brevi. Non state raccontando la storia della vostra vita. Dovete convincere della necessità di assumervi una persona che molto probabilmente avrà ricevuto altre centinaia di curriculum. Siate concisi: una pagina va più che bene.
  • Regola n. 4: fornite referenze. La lettera di presentazione può contenere anche i nominativi e i recapiti delle persone che possono confermare le vostre competenze. Assicuratevi che i vostri riferimenti rispondano alle richieste di probabili datori di lavoro e non ignorino chiamate ed e-mail. Dalle loro reazioni potrebbe dipendere la vostra assunzione!

Individuate l’area in cui intendete focalizzare la vostra ricerca e affidatevi a Bakeca.it: grazie alla suddivisione per aree geografiche – regioni, province e comuni – sarà molto facile trovare gli annunci ai quali rispondere e proporvi per i ruoli più interessanti. Iniziate a scrivere la vostra lettera di presentazione base e modificatela a seconda delle esigenze. Sarà tutto molto più semplice!

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto? Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente tante assicurazioni e trovare la meno cara!

Comments

comments

Powered by Facebook Comments