Lavorare in Brasile all’organizzazione delle prossime Olimpiadi Rio 2016

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto? Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente tante assicurazioni e trovare la meno cara!


 

Gli eventi sportivi quando sono di una certa importanza si sa che richiedono una organizzazione non indifferente, le figure adibite a svolgere varie mansioni in questi grandi eventi sono molte, una macchina organizzativa complessa.

Difficile dire poi se effettivamente sia una esperienza alla portata di tutti, diciamo che sicuramente è necessario mettersi in gioco e voler cambiare il proprio modo di vivere, almeno per il tempo nel quale decidiamo di vivere l’evento.

Nel 2016 si terrà un evento molto importante su suolo brasiliano, parliamo delle prossime olimpiadi che consentiranno a molte persone di poter prendere parte a questo evento, per fare tutto questo occorre avere un grande spirito di avventura.


Partiamo dal presupposto che per la durata temporale di questo evento la persona che decide di intraprendere una strada del genere, deve mettere in conto di trasferirsi su suolo brasiliano per tutta la durata della manifestazione sportiva.

In questo senso le autorità brasiliane rilasciano un visto, una sorta di permesso temporaneo di permanenza su suolo brasiliano che consente di poter vivere in quel luogo, cerchiamo ora di capire nel dettaglio cosa occorre per valutare una esperienza del genere.

La prima cosa da fare per poter lavorare in Brasile è quello di ottenere un visto dal Consolato Brasiliano che si può anche richiedere direttamente in Italia, solitamente nell’arco di 5 giorni lavorativi si dovrebbe ottenere il tutto.

Per comodità si può anche richiedere il tutto tramite web, tramite il sito web del ministero del lavoro brasiliano, per ottenere questo tipo di autorizzazione non è per forza necessario avere esperienze pregresse in questo settore.

Una cosa molto importante invece è quella legata alla propria permanenza su suolo brasiliano, bisogna subito sapere che questo visto deve essere utilizzato in maniera tale che la permanenza si limiti solo al periodo interessato all’evento.


Bisogna anche dire che questo tipo di esperienza lavorativa non è sempre pagata, nella maggior parte delle volte le persone che decidono di investire del tempo in questi ambiti sportivi, lo fanno su una base semplicemente volontaria.

 

Questo è il sito dell’organizzazione che provvederà ad effettuare le selezioni dei collaboratori.

Iscriviti alla pagina delle offerte di lavoro e suggerisci ai tuoi amici!

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto? Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente tante assicurazioni e trovare la meno cara!

Comments

comments

Powered by Facebook Comments