Come entrare nella Guardia di Finanza

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto? Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente tante assicurazioni e trovare la meno cara!

È possibile accedere alla Guardia di Finanzia tramite concorso pubblico per le tre categorie di reclute disponibili. Sotto potete vedere i vari profili e i percorsi di carriera.

ufficiali
con ammissione in accademia per reclute dai 17 ai 22 anni e diploma di istruzione secondaria di secondo grado

con ammissione come ufficiali del ruolo tecnico-logistico-amministrativo per reclute con meno di 32 anni e diploma di laurea

ispettori per reclute dai 18 ai 26 anni con diploma di istruzione secondaria di secondo grado

Iscriviti alla pagina delle offerte di lavoro e suggerisci ai tuoi amici!

finanzieri per reclute dai 18 ai 26 anni con diploma di istruzione secondaria di secondo grado e con servizio prestato presso le Forze Armate in ferma prefissata per un anno
La categoria degli ufficiali è consigliata per tutti coloro che sentono di avere delle buoni doti direttive e di comando. La categoria degli ispettori è ideale invece per coloro che hanno uno spirito investigativo e che vogliono contrastare tutti i fenomeni criminali che purtroppo invece sono all’ordine del giorno. Vi ricordiamo infine che la categoria dei finanzieri si suddivide in finanzieri di terra oppure di mare.

Qualunque sia la categoria per la quale deciderete di concorrere ricordate che sono previsti dei limiti di altezza:

per gli uomini pari a 1,68 metri per la categoria ufficiali e 1,65 invece per le altre categorie

per le donne pari a 1,64 mentre per la categoria ufficiali e 1,61 metri invece per le altre categorie

Inoltre tutti i candidati all’accesso alla Guardia di Finanza devono sottoporsi ad appositi test psico-fisici. Solo le questi test saranno superati è possibile accedere a questo corpo.

Il concorso per la Guardia di Finanza prevede sia prove scritte che orali di cultura generale. È necessaria un’ottima padronanza della lingua italiana. Sono facoltative le prove di lingua straniera e di informatica, che offrono però ovviamente un punteggio maggiore in graduatoria.

Il modello per la domanda di partecipazione al concorso può essere scaricato direttamente dal sito internet http://www.gdf.gov.it nella sezione “Concorsi“. Il modello deve ovviamente essere compilato in ogni sua parte e presentato poi ad uno dei Comandi Provinciali nella circoscrizione di residenza. Nella stessa sezione “Concorsi” è anche possibile accedere a “Concorsi online” per compilare la domanda di partecipazione direttamente sul web ed inviarla in pochi minuti. Per le modalità e i tempi di presentazione si rimanda comunque al bando di concorso, da consultare direttamente sulla Gazzetta Ufficiale.

Tutti i candidati che vincono il concorso devono poi frequentare un corso di formazione:

corso triennale presso la sede di Bergamo e corso biennale presso la sede di Roma per gli allievi ufficili

corso biennale presso la sede de L’Aquila per gli allievi ispettori e corso di qualificazione operativa di un anno (laurea Operatore Giuridico d’Impresa)

corso di un anno per gli allievi finanzieri presso la scuola della sede di Bari, la Scuola Alpina di Predazzo e la Scuola Nautica di Gaeta

Iscriviti alla pagina delle offerte di lavoro e suggerisci ai tuoi amici!

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto? Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente tante assicurazioni e trovare la meno cara!

Comments

comments

Powered by Facebook Comments