Quale tra il Sony Xperia Z e l’ Ascend P2??

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto? Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente tante assicurazioni e trovare la meno cara!

 

Nel post che oggi vi andremo a descrivere andremo a fare un confronto diretto per quanto riguarda due ottimi smartphone, vi stiamo parlando del tanto acclamato Xperia Z realizzato interamente dall’ azienda di Sony, e il tanto discusso Huawei Ascend P2 sviluppato completamente dalla casa produttrice di Huawei.
Il primo di cui oggi vi andremo a dare qualche descrizione sarà l’ Xperia Z, che da molti viene considerato sicuramente un prodotto di tutto rispetto, con esso ci saranno veramente delle specifiche abbastanza buone, che ora vi andremo a descrivere molto dettagliatamente: processore modello Qualcomm con 4 core ed una velocità di elaborazione di 1.5 GHz, ram che dovrebbe essere di 2GB, e una memoria interna da 16GB che potrete comunque sia ingrandire grazie ad una tradizionale MicroSD, le fotocamere a disposizione saranno due, una posteriore da 13.1 e una anteriore molto utile per fare le videochiamate, schermo con risoluzione in alta definizione con una diagonale di 5 pollici, GPS,WI-FI,Bluetooth, sistema operativo sempre Android in versione 4.1.2 Jelly Bean e per finire un batteria da 2.330 mAh. Il prezzo è di 699 euro. Tuttavia uno smartphone che potrà benissimo dire la sua. Parlando invece dell’ Ascend P2, si può vedere con i tanti post sul web come esso avrà la piattaforma Android Jelly Bean 4.1, display dalla grandezza di 4.7 pollici con tecnologia IPS e risoluzione in HD di 1280×720 pixel, processore quad-core modello K3V2 con una velocità di elaborazione di 1.5GHz, ram da ben 1GB, archiviazione da 16, due fotocamere, una posteriore da 13 e una frontale da 1.3, e per finire batteria da 2.420 mAh. Un prodotto sicuramente buono con delle discrete caratteristiche, almeno da testare.

Sai quanto puoi risparmiare sulla tua assicurazione auto? Oggi puoi in 1 minuto confrontare rapidamente tante assicurazioni e trovare la meno cara!

Comments

comments

Powered by Facebook Comments